Pubblicato da: gli.alieni | lunedì 3 giugno, 2013

Test

This seems to be a test. Great, isn’t it?

20130603-181736.jpg

Annunci

Samsung Galaxy S4 Esagerato. Non si potrebbe definire diversamente il nuovo Samsung Galaxy S4. L’ultimo dispositivo di punta della casa coreana è stato presentato a New York, ed è probabilmnete destinato a diventare il nuovo punto di riferimento del mondo Android.
Esteticamente identico al suo predecessore (anche se meno spesso), il Samsung Galaxy S4 è equipaggiato con un display Super AMOLED Full HD da 5 pollici (quindi addirittura più grande di quello del Galaxy S3), un processore Exynos Octa-core da 1,6GHz, 2GB di RAM, una fotocamera posteriore da 13 MegaPixel e una frontale da 2MP (che possono essere utilizzate contemporaneamente). Supporta l’NFC e le reti HSPA+42 Mbps e 4G LTE. Il sistema operativo è Android Jelly Bean, aggiornabile a Key Lime Pie non appena questo verrà rilasciato.

Tra le nuove funzionalità, “pompose”, a cui facevamo accenno prima troviamo lo smart scroll e lo smart play, che consentono di scorrere le pagine Web e mettere in pausa i video con lo sguardo. In pratica, lo smartphone si accorge se l’utente distoglie lo sguardo dallo schermo mentre viene riprodotto un video e mette in pausa il contenuto, oppure, nel caso dello smart scroll segue lo sguardo dell’utente per “scrollare” le pagine Web. Belle funzioni, sì, ma quanto sono utili realmente?

Più utili, secondo me, sono le funzioni WatchOn e Group Play che permettono di usare il Galaxy S4 per comandare il TV e condividere con altri smartphone la musica e i giochi in fase di riproduzione. Ma c’è anche dell’altro: date uno sguardo al video qui sotto per farvi un’idea più chiara sulle novità preparate da Samsung.


Cosa cambia rispetto al Galaxy S3?
Se dopo aver visto il filmato ve lo state ancora chiedendo, c’è un’esaustiva tabella comparativa preparata da Engadget che riassume tutte le caratteristiche tecniche dei due super-smartphone di Samsung. Ve la riporto qui sotto, in modo che possiate valutare da voi come si è evoluto il dispositivo di punta coreano.

Galaxy S4 vs S3
Capitolo prezzo e disponibilità.
Non c’è ancora una data ufficiale, ma si sa che l’S4 arriverà in Europa nel secondo trimestre nelle colorazioni bianco e nero, e con prezzi a partire da 699 euro. I tagli di memoria disponibili saranno 16, 32 e 64 GB.

Commenti? Si tratta di un dispositivo sicuramente degno di nota e d’interesse destinato a diventare nel giro di breve tempo uno tra gli smartphone più ambiti dell’intero universo Android, ma non tutti, però, sono del parare che il Galaxy S4 possa andarsi a configurare come uno tra i device mobile più desiderati dall’utenza.

È, ad esempio, il caso di Phil Schiller, il Senior Vice President Apple del settore marketing.

Egli, parlando a Reuters, poche ore prima del lancio del Galaxy S4, ha sottolineato come a differenza del mondo iOS gli smartphone Android debbano accontentarsi di sistemi operativi ormai vecchi, spesso anche di un biennio.
Solitamente in occasione del lancio di un nuovo iPhone viene presentata anche una nuova versione di iOS così da permettere agli utenti di poter sfruttare un device avanzato non soltanto dal punto di vista hardware ma anche da quello software; il Samsung Galaxy S4, invece, afferma Phil Schiller, è basato sulla versione Jelly Bean del sistema operativo mobile Android che è disponibile agli utenti già da diverso tempo a questa parte e per poter effettuare l’upgrade a Key Lime Pie, prosegue Schiler, sarà necessario attendere la primavera inoltrata, quando, appunto, Google dovrebbe lanciare Android 5, oltre a dover aspettare che Samsung elabori una versione ad hoc per il suo device.

Il Samsung Galaxy S4, quindi, a detta del Senior Vice President di Apple, è già vecchio al lancio.

Cosa ribattere? Che si tratti di mere considerazioni personali o di una strategia aziendale di Apple questo non è dato saperlo ma è certo il fatto che dichiarazioni di questo tipo mirano, almeno in minima parte, a decentrare l’attenzione dalla nuova punta di diamante del mondo del robottino verde.

Ad ogni modo, riprendendo il discorso accennato all’inizio dell’articolo, non ci sono dubbi sul fatto che il Galaxy S4 sia un Signor smartphone ma, chissà, forse il fatto che ci fatto il callo alle presentazioni di ultratelefoni-megagalattici-che-fanno-anche-il-caffè-su-richiesta, il nuovo terminale di Samsung non riesce ad entusiasmarmi più di tanto. Come del resto mi ha entusiasmato poco o nulla l’iPhone 5.

A voi opinioni e commenti.

Pubblicato da: gli.alieni | venerdì 15 marzo, 2013

Decrypt Cisco Type 7 Passwords

Decrypt Cisco Type 7 Passwords

 

 

Questo link  torna sempre utile! 🙂

Cos’è? Per gli “addetti ai lavori” probabilmente non occorrono spiegazioni, per coloro  un pò meno “smaliziati” farò un esempio:

Router#show running-config
!
enable secret 5 $1$MJk6$wrsGYUY1n4eq31FpSAKNO/
!
!
username cisco password 7 01121616521F0F1C245F4F0416
!

Bene, quanto sopra indica che la parola chiave d’accesso (altresì detta password) è cifrate secondo un algoritmo cosiddetto di tipo 7.

Non è scopo di questo articolo approfondire la logica di tale algoritmo, pertanto andiamo avanti.
Ecco, capita, a distanza di un tot di tempo (secondi, minuti, ore, giorni, settimane, mesi, anni) che se non l’abbiamo annotata…

ops, non ricordo cosa avevo messo come password…” 🙂

Perfetto, il link in questione è ciò che fa al caso nostro: copia e incolla della password dimenticata ed… Eccola lì, ora me la ricordo! 😀

– Se volete provare, la password quì sopra decriptata è “apritisesamo“.

Saluta tutti,

Fra’.

Pubblicato da: gli.alieni | venerdì 28 ottobre, 2011

Scarica e converti video gratuitamente con aTube Catcher

Sei interessato a conservare sul tuo disco rigido i migliori video di YouTube e altri portali simili? aTube Catcher è l’applicazione adatta. Scarica filmati da un centinaio di siti e li converte nei più comuni formati audio e video.

Continua a leggere…

Pubblicato da: gli.alieni | venerdì 28 ottobre, 2011

Ottobre 2011: ancora strani oggetti nei cieli (UFO?)…

 

Sicuramente alcuni di questi oggetti che vagano nel cielo in questo mese sono molto strani…
fonte: http://www.boam.fr

Continua a leggere…

Pubblicato da: gli.alieni | venerdì 21 ottobre, 2011

Avvistamenti Ufo 2011.

PILOTA FILMA DEGLI UFO NEL SUD CAROLINA: Nel video sotto il servizio televisivo nel quale è stata trasmessa la registrazione degli UFO di Myrtle Beach.

Continua a leggere…

Pubblicato da: gli.alieni | giovedì 20 ottobre, 2011

Ufo – Le Verita Nascoste – (DOC. National Geographic )

È un pò lungo da vedere, ma ve ne consiglio la visione:

 

…e dopo averlo visto, a voi i commenti.

Pubblicato da: gli.alieni | martedì 20 settembre, 2011

La Schermata Blu Della Morte su Ubuntu

Poveri utenti Ubuntu, pensavate davvero che a voi non sarebbe mai capitata la classica Schermata Blu Della Morte (Blue Screen Of Death) che perseguita tutti i sistemi operativi Windows?

Beh… avevate ragione!  ;-)

In caso contrario ecco sarebbe potuto succedere:

Clicca sulla foto per ingrandire..

 [fonte|deviantart]

Pubblicato da: gli.alieni | martedì 20 settembre, 2011

i 5 motivi per cui gli utenti Windows dovrebbero stare MOLTO LONTANI da Linux

Riprendo uno straordinario articolo he illustra chiaramente 5 importanti ragioni che dovrebbero scoraggiare gli utenti Windows ad avvicinarsi a Linux. Uomo avvisato…

L’autore racconta: ”Tutto è iniziato dopo l’acquisto di un netbook Acer Apire One usato con Windows 7 preinstallato. Avevo intenzione di realizzare un duaboot con Ubuntu 11.10 ma questa esperienza mi ha segnato profondamente e ho deciso di pubblicare 5 oneste riflessioni“.

Continua a leggere…

Pubblicato da: gli.alieni | martedì 13 settembre, 2011

Macbuntu!

Eccolo!

È uno spettacolo vero?
Qualche giorno fà un amico mi ha prestato il suo macbook, e visto che la grafica mi ha positivamente impressionato ho deciso di trasformare il mio ubuntu in qualcosa di simile, almeno graficamente.

Continua a leggere…

Older Posts »

Categorie